mail unicampaniaunicampania webcerca

    Dottorato di Ricerca in Scienze Biochimiche e Biotecnologiche

    Coordinatore: Prof. Fulvio Della Ragione

    Scuola di Dottorato: Scienze della Vita

    Sede Amministrativa: Dipartimento di Biochimica, Biofisica e Patologia generale

    Data presunta di inizio del corso: 01/11/2017 

    Riferimento per informazioni: Anna Astarita Tel 081/5667612 - Fax 081/566608.

     

      Scarica il bando del XXXIII ciclo (scadenza presentazione domande 14/07/2017)

     

    Obiettivi formativi

    Obiettivo formativo del Dottorato in “Scienze Biochimiche e Biotecnologiche” è la formazione di un ricercatore di elevata qualificazione scientifica e con un’ottima preparazione in discipline di base, in grado di conoscere le tematiche di punta e di svolgere autonomamente una ricerca nei settori della biochimica e delle biotecnologie. Il corso di Dottorato è caratterizzato da un’impostazione decisamente interdisciplinare, pertanto il dottorando dovrà acquisire le metodologie tradizionali e innovative della biochimica e delle biotecnologie, le tecniche bioinformatiche e biocomputazionali e conoscere gli approcci sperimentali integrati della biologia, fisiologia, microbiologia e patologia. Dovrà essere inoltre in grado di utilizzare le più moderne tecniche e strumentazioni e acquisire capacità analitiche e di elaborazione critica dei dati sperimentali. Infine il dottorando dovrà acquisire la capacità di pubblicizzare i risultati scientifici ottenuti preparando articoli per riviste o comunicazioni a Congressi, principalmente internazionali e avere la capacità di trasferire in ambito industriale il known-out acquisito. Si intende formare profili professionali interdisciplinari capaci di raccordare le professionalità di campi diversi. 
    I dottorandi a seconda dei curricula formativi scelti, impiegando le più avanzate metodologie studieranno i processi biologici e biochimici in batteri e tessuti animali, a livello molecolare e/o cellulare e in condizioni normali e/o patologiche.

     

    Sbocchi occupazionali e professionali previsti

    L’intenso sviluppo della Biochimica, delle Biotecnologiche e delle discipline che ad essa si richiamano rende sempre più pressante la formazione di figure professionali in grado di recepire i risultati della ricerca scientifica e di trasferire gli stessi nella realtà produttiva. La formazione di quadri altamente specializzati risponde non solo alle naturali esigenze di ricerca universitaria, ma soprattutto alle esigenze di un bacino di utenza più ampio e oggi in netta espansione, ad esempio i Responsabili di Ricerca e Sviluppo di piccole e medie Imprese. 
    Il Dottore di ricerca in "Scienze Biochimiche e Biotecnologiche" potrà trovare un'idonea collocazione professionale in diversi settori produttivi e servizi presenti sul territorio nazionale. In particolare, sono interessate a tale figura professionale strutture o industrie ad alto contenuto tecnologico fondate sulla ricerca biochimica e biotecnologica, dipartimenti biologici universitari, istituti di ricerca di rilevanza nazionale ed internazionale, industrie biotecnologiche, biomediche, farmaceutiche, agro-alimentari, strutture di sanità pubblica, industrie che lavorano nel campo della conservazione e del recupero ambientale. Si segnala la possibilità di accedere, con qualificazione professionale più elevata, alla libera professione. Il dottorato fornisce questo tipo di formazione mediante l’inserimento dei dottorandi in progetti di ricerca altamente competitivi e mediante interazione diretta con industrie biotecnologiche.

    Durata: 3 anni

    Modalità di ammissione:

    • Analisi dei titoli
    • Prova Scritta
    • Prova Orale
    • Prova di Lingua inglese

    Modalità di ammissione per studenti laureati all’estero:

    • Analisi dei titoli

    Settori scientifici disciplinari coinvolti: BIO/13 BIO/10 BIO/12 BIO/09 MED/07 MED/04 BIO/17 BIO/16 MED/06 MED/28

     

    facebook logogoogle plus logo buttonyoutube logotype